Nel mercato attuale, fatto di attimi e occasioni, la vendita della casa può essere un percorso lungo e pieno di insidie. Soprattutto quando la casa non si presenta in ottime condizioni.

Un cattivo posizionamento all’interno del mercato attuale, che sia in base al prezzo o per come si presenta la casa, può fare tutto!  Se si propone in vendita o in affitto un appartamento in condizioni trasandate o semplicemente spoglio, le speranze di riuscita in breve tempo diminuiscono esponenzialmente, anche se presentato a un prezzo appetibile.

Molto spesso ci troviamo a che fare con immobili che non generano emozione, non fanno sentire “la farfalle nello stomaco”, non rimangono impresse se non per aspetti negativi o di disturbo.

Questo accade con case troppo personalizzate, o spoglie, oppure per quegli appartamenti congelati agli anni 60, ferme nel tempo , in cui non emergono gli aspetti caratterizzanti e le potenzialità.

Il problema è che la casa, così com’è, non mi piace.

E’ in questi casi che si interveniamo con l’Home Staging

La prima impressione conta

Cos’è l’Home staging

L’home staging è, letteralmente, la “messa in scena” di un immobile. Serve a mettere in evidenza i suoi punti di forza e a nascondere le sue debolezze di fronte a un potenziale compratore. Insomma, ad aumentare il suo valore percepito.
Lo staging nasce per rilanciare, a costi contenuti, un immobile da commercializzare, sia in forma di compravendita, che affitto a lungo o a breve termine.
Questa tecnica è molto più veloce di una ristrutturazione tradizionale, trattandosi esclusivamente di interventi di manutenzione ordinaria non necessita di permessi edilizi. Viene applicato come “trucco per la casa”, per consentire all’immobile di presentarsi al meglio nelle foto. 

Mettiamo che tu debba vendere un bilocale di 30 metri quadri al piano terra. Un intervento di home staging ti aiuterà a farlo sembrare più grande e luminoso. Così riuscirai a venderlo prima e senza dover negoziare sul prezzo.

 

 

Home staging: 5 buoni motivi per farlo

Starai pensando: si vabbè ma tutto questo sbattimento per una casa che devo vendere o affittare? Questo forse perchè non hai considerato pienamente tutti i vantaggi. Ecco 5 buoni motivi per ricorrere all’Home Staging:

  1. un allestimento ad hoc dà prestigio all’immobile;
  2. permette un servizio fotografico ottimizzato per attrarre il giusto target di compratori;
  3. una casa adeguatamente sistemata, mediamente viene visitata 3 volte di più;
  4. i tempi di vendita si riducono notevolmente;
  5. vendere prima significa vendere a un prezzo superiore.

 

Esempi Pratici

Grazie alla disponibilità di una nostra cliente abbiamo eseguito un home staging nel suo immobile di Milano: ecco come sono rinati gli ambienti della camera, della cucina e del corridoio nelle immagini del prima e dopo:

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 01-3-1024x768.jpg
Camera da letto – PRIMA
Camera da letto – DOPO


PRIMA:  cucina – ingresso

 
DOPO: cucina – ingresso

Un altro esempio ci è stato fornito dal nostro partner di 2000 Arredamenti (www.2000arredamenti.it).
Qui presentiamo intervento in singoli ambienti domestici, come una camera da letto congelata agli anni 60, e la zona giorno di un immobile vuoto:


Camera da letto – PRIMA e DOPO


Home staging del soggiorno di un appartamento vuoto